• QIOGA - Yoga e Shiatsu

I tuoi pensieri influenzano il tono muscolare

Aggiornato il: apr 14

Quanto è importante il mantenimento di una buona tonicità muscolare?

E' possibile che un mal di schiena cronico o un dolore che persiste nel tempo sia l'effetto di un approccio mentale il più delle volte negativo?

Io mi sono chiesta a lungo da cosa derivasse un fastidio, piuttosto che una vera e propria sensazione di dolore e, nel mio percorso studi di Yoga, ho avuto il piacere di "imbattermi" in una lettura veramente interessante, che spiega perfettamente come il pensiero possa influenzare il tono muscolare.


Ecco l'estratto:

"Il tono muscolare è alla base della postura corporea. La stabilità e la posizione del corpo dipendono infatti dal tono muscolare. I muscoli non sono mai completamente rilassati, neppure nella condizione di riposo. Ogni muscolo, di norma, si trova in un determinato stato di tensione o tono. Ad esempio, un muscolo scheletrico subisce uno stiramento fra le ossa cui è collegato (...) I diversi stati emozionali influenzano il tono muscolare. Esso può ridursi quando l'individuo è triste o depresso, e può invece aumentare quando è felice o fiducioso. Allo stesso modo, a causa di tali variazioni del tono muscolare, viene modificata anche la posizione del corpo. Ad esempio, se una persona è depressa o contrariata, essa tende a curvarsi in avanti; al contrario, se è fiduciosa o felice, i muscoli sensori si contraggono e l'individuo tende a mantenersi più eretto nella persona."

Tratto da "Anatomia e fisiologia delle tecniche yoga" di M.M. Gore

Un ottimo modo per mantenere un buono tono muscolare è ascoltarsi, praticare il più possibile attività all'aria aperta, mangiare cibo salutare e dedicare del tempo per sé...ad esempio ricevendo un bel trattamento Shiatsu!


Qualora voleste approfondire la lettura di questo magnifico libro di M.M. Gore, vi lascio il link per un acquisto responsabile e tutto italiano su MacroLibrarsi :)



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti